L’unica dieta che funziona veramente è…

Annunci

Lo dico subito prima che qualcuno possa fraintendere:

Non vogliamo in alcun modo ledere l’immagine di nessuna dieta né tanto meno di nessun professionista che la promuove*.

*Questo articolo potrebbe non essere adatto a fanatici di una particolare dieta (qualunque essa sia).

Detto questo possiamo cominciare.

In questo articolo della rubrica #stiledivitasano2punto0 in uscita ogni mercoledì affrontiamo il nocciolo della questione: La dieta dimagrante serve davvero? Rimani collegato con i nostri canali social, puoi iscriverti alla community di facebook cliccando su greenStuff.blog/community. Seguici anche sulle pagine:

Come già visto nell’articolo precedente di #stiledivitasano2punto0 (potete leggerlo cliccando qui), l’80% delle persone che fa una dieta a distanza di tre anni dal suo termine ha perso tutti i risultati ottenuti, mentre solo il 20% ne mantiene i benefici più a lungo.

Non sono un esperto di numeri ma direi che è abbastanza lampante che solo 2 persone su 10 riescano veramente ad ottenere quello che volevano, perché voglio dire, parliamoci chiaro: voi fareste una dieta, vi mettereste in una posizione in cui bisogna sganciare il grano e (non o, ma e) soffrire la fame, riuscire con tanta fatica e tanto impegno e perdere i vostri chili di troppo per poi? Dopo un paio d’anni buttare tutti i sacrifici al vento e riprendere tutti (se non di più) i chili persi?

Bah, c’è da chiederselo veramente.

E la risposta a parer nostro è comunque si! Vale la pena.

Certo che dovreste farlo! Perché no? In fondo se state pesando di iniziare una dieta lo fate perché ne avete un bisogno, avete bisogno di dimagrire, cosa c’è di male?

Tutti o quasi perdono peso durante la dieta, il punto è cosa si fa quando si finisce di farla.

Annunci

La cultura alimentare è la chiave

Se chi finisce la dieta si rimette in fila al McDrive altro che tre anni, tre giorni per riprendere tutto.

Ma come si può evitare?

Con un’altra dieta? No, con le informazioni.

Assumiamo quotidianamente micro e macro elementi che svolgono tutte le funzioni biochimiche all’interno dl nostro organismo.

Quali sono? dove si trovano in natura? In che rapporto si devono assumere? le porzioni di cibo sono quelle giuste? e potrei continuare un altro po’…

Cosa sono le proteine? E perché sono così importanti? Scusate, è partita la tastiera…

Porsi questo tipo di domande è il primo passo verso un’alimentazione consapevole.

Il secondo è documentarsi a dovere.

Conoscere micro e macro elementi vi permetterà pian piano di modulare e programmare una vostra dieta di mantenimento, che potrebbe anche risultare abbastanza efficace e stress free (per chi prepara la cena, perché diciamocelo il “cosa si mangia stasera?” è una delle piaghe dell’umanità)

Qui non si tratta di trovare la dieta miracolosa, qui si sta parlando di come la cultura alimentare possa venirvi incontro con le informazioni giuste di cui avete bisogno per continuare a mangiare sano, con tutto quello che di positivo ne consegue.

Quindi adesso lo possiamo dire,

L’unica dieta che funziona veramente è quella consapevole!

Cambiare abitudini alimentari è una cosa difficile, ma non impossibile.

Cambiare abitudini alimentari non è a termine, ma per la vita.

Condividi questo contenuto sui tuoi Social, aiutaci a farci conoscere anche ai tuoi amici su facebook!

P.S. trovi i bottoni per la condivisione alla fine dell’articolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...