I non violenti che hanno cambiato il mondo

Con la violenza non si risolve mai nulla. Ce lo insegnano da bambini ma purtroppo a vedere il mondo oggi, a volte, sembra che i valori più umani come la tolleranza e il rispetto si siano persi da qualche parte durante il corso del tempo.

Beh noi non ci stiamo, e nella giornata dedicata alla non violenza vogliamo parlare di quelle persone che con le loro credenze e la loro forza d’animo hanno trasmesso valori e scaldato il cuore di molti, cambiando il mondo!

Annunci

Come non iniziare parlando di Gandhi, il padre della non violenza, colui che assistette ad episodi di intolleranza, razzismo, pregiudizi e ingiustizia tali da portarlo ad impegnarsi affinché i diritti umani e civili di tutti venissero rispettati. Paladino della disobbedienza civile senza mai ricorrere alla violenza, i suoi ideali si diffusero in tutto il mondo ispirando personalità quali Martin Luther King, che lottò per la gente di colore e fu ucciso per le sue battaglie e Nelson Mandela, che operò per abolire la politica dell’apartheid in Africa e venne processato e incarcerato per le sue azioni. Una leader non violenta meno nota è Leymah Gbowee, premio nobel per la pace nel 2011, che ha mobilitato più di 200 donne cristiane e musulmane e formato una catena umana per impedire ai signori della guerra di uscire dalla sala in cui erano riuniti per le trattative. Alla fine la pace in Liberia arrivò.

“Ho coltivato l’ideale di una società democratica e libera nella quale tutti possano vivere uniti in armonia e con pari opportunità. È un ideale per il quale spero di poter vivere e che spero di attuare. Ma se necessario, è un ideale per il quale sono pronto a morire.”

Nelson Mandela

Purtroppo il germe della violenza e del razzismo è presente ancora oggi e sembra dilagarsi. Mai come adesso è importante non dimenticare l’insegnamento che ci viene dato da persone come loro.

“Dobbiamo imparare a vivere insieme come fratelli o periremo insieme come stolti”

Martin Luther King

Annunci
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...