Ministra De Micheli: elimineremo il diesel dal trasporto pubblico, in 3 anni nuovi bus

Annunci

I livelli d’inquinamento nelle città, si sa per la maggior parte sono dovuti ai mezzi di trasporto sia pubblici che privati.

Ovviamente tra i due c’è una notevole differenza nei numeri e di conseguenza anche nelle emissioni, ma chi chiede di potenziare bene il settore dei trasporti pubblici nelle città, lo fa a ragion veduta.

Unisciti alla nostra community di facebook, li troverai i nostri articoli freschi di giornata e tanti spunti di conversazione e riflessione tra i membri della nostra community. Cosa aspetti? clicca su greenstuff.blog/community, dì la tua e segui le nostre pagine social:

Per limitare le emissioni però, non basterebbe semplicemente aumentare il numero di bus in circolazione per le strade delle città, occorre infatti anche una politica di ammodernamento di questi mezzi, che per la maggior parte sono alimentati ancora con il diesel.

Proprio per questo motivo la ministra dei trasporti De Micheli in occasione di un convegno delle Legambiente ha annunciato il progetto che prevede la sostituzione di tutti i bus con alimentazione diesel nel corso dei prossimi 3 anni.

Questa operazione che attualmente costerebbe circa 3 miliardi, calza a pennello nell’operazione da 8 miliardi sui trasporti rapidi di massa.

Di questi 8 miliardi, ne sono stati distribuiti due e mezzo e progressivamente ogni sei mesi si riaprono i bandi per consentire alle città di realizzare i progetti con caratteristiche di sostenibilità che prevede la legge

Ministra dei trasporti DE Micheli

Una buona iniziativa, che però per la Ministra sarebbe incompleta, o per meglio dire non svilupperebbe tutto il suo vero potenziale, se non si provvede a fare inoltre una riforma del modello del trasporto pubblico locale, cosa della quale (crediamo almeno) se ne debba occupare proprio lei in qualità della carica che ricopre.

Proprio questa riforma dovrebbe essere incentrata sul potenziamento della mobilità pubblica, in modo da consentire a sempre più cittadini di muoversi per le città utilizzando la macchina il meno possibile.

Annunci

ULTIMI ARTICOLI

Cingolani dimettiti, il primo vero passo verso la transizione ecologica | deepGreen podcast 06-12-21

“Il prezzo pagato dalla brava gente che non si interessa di politica è di essere governata da persone peggiori di loro.”PLATONE Buongiorno amiche ed amici e Benvenuti in questo nuovo episodio di deepGreen, il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale #spotify. Seguiteci ed attivate la campanella per non perdervi i prossimi episodi. … Continua a leggere Cingolani dimettiti, il primo vero passo verso la transizione ecologica | deepGreen podcast 06-12-21

Plastica, colesterolo e problemi cardiaci… | deepGreen podcast 03-12-21

“Ma io non posso accontentarmi se tutto quello che sai darmi è un amore di plastica.” CARMEN CONSOLI GAB qui per voi dai microfoni di greenStuff, buongiorno amiche e amici e benvenuti su deepGreen il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale spotify, clicca su segui e sulla campanella per non … Continua a leggere Plastica, colesterolo e problemi cardiaci… | deepGreen podcast 03-12-21

Ocean Ark rivoluziona l’allevamento ittico | deepGreen podcast 02-12-21

“I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato questi pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra”. VINCENT VAN GOGH Amiche e amici buongiorno dal vostro GAB qui per voi dai microfoni di greenstuff per un altro episodio di deepGreen, il podcast di greenstuff.blog fuori ogni mattina … Continua a leggere Ocean Ark rivoluziona l’allevamento ittico | deepGreen podcast 02-12-21

What if… Cosa succederebbe se… | deepGreen podcast 01-12-21

“La nostra sfida più grande in questo nuovo secolo è di adottare un’idea che sembra astratta – sviluppo sostenibile.” KOFI ANNAN Buongiorno amiche e amici, GAB qui per voi e benvenuti nell’episodio di oggi di deepGreen il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale spotify, segui il canale ed attiva la campanella per non … Continua a leggere What if… Cosa succederebbe se… | deepGreen podcast 01-12-21

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...