Limite pm10 sistematicamente sforato per L’Italia, sanzioni in vista

Annunci

Lo ha deciso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea chiudendo il primo ciclo della procedura di infrazione iniziato nel 2014. La Commissione ha dichiarato inoltre che l’Italia non ha adottato in tempo utile le misure adeguate per garantire il rispetto dei valori limite fissati dalle norme UE sull’inquinamento dell’aria.

Unisciti alla community dei DIFENSORI DELLA NATURA, li troverai non solo i nostri articoli freschi di giornata, ma anche tanti spunti di conversazione e riflessione tra i membri della community. Cosa aspetti? clicca su Difensori della Natura ed entra nel gruppo a tematiche ambientali più grande d’Italia! Ah, ovviamente segui anche le nostre pagine social:

Tra il 2008 e il 2017, infatti, l’Italia ha violato in maniera sistematica e continuata i valori valori limite UE sulle concentrazioni di PM10 nell’aria. Del resto avevamo già parlato di inquinamento nel nostro bel paese e di come 5 delle nostre città siano finite nella classifica UE tra le 10 città più inquinate d’Europa, per leggere l’articolo clicca qui.

L’Italia dal canto suo ha provato a giustificarsi ponendo l’attenzione sull’estensione limitata delle aree di superamento dei limiti – che si concentrano sulla Pianura Padana e non sono estese su tutto il territorio nazionale – ma la Corte non ha dato rilevanza alla circostanza, spiegando come il superamento dei valori limite fissati per il PM10, anche nell’ambito di una sola zona, è sufficiente perché si possa dichiarare un inadempimento della direttiva sulla qualità dell’aria.

La Commissione Europea aveva deferito l’Italia alla Corte il 16 maggio 2018, comunicando una decisione analoga anche per l’Ungheria e la Romania. Inoltre, ha portato davanti al tribunale UE anche Francia, Germania e Regno Unito per il superamento dei limiti di biossido di azoto (NO2), paesi ai quali anche l’Italia si è unita per il superamento dei limiti di legge di NO2 nel marzo 2019.

Annunci

ULTIMI ARTICOLI

Cingolani dimettiti, il primo vero passo verso la transizione ecologica | deepGreen podcast 06-12-21

“Il prezzo pagato dalla brava gente che non si interessa di politica è di essere governata da persone peggiori di loro.”PLATONE Buongiorno amiche ed amici e Benvenuti in questo nuovo episodio di deepGreen, il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale #spotify. Seguiteci ed attivate la campanella per non perdervi i prossimi episodi. … Continua a leggere Cingolani dimettiti, il primo vero passo verso la transizione ecologica | deepGreen podcast 06-12-21

Plastica, colesterolo e problemi cardiaci… | deepGreen podcast 03-12-21

“Ma io non posso accontentarmi se tutto quello che sai darmi è un amore di plastica.” CARMEN CONSOLI GAB qui per voi dai microfoni di greenStuff, buongiorno amiche e amici e benvenuti su deepGreen il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale spotify, clicca su segui e sulla campanella per non … Continua a leggere Plastica, colesterolo e problemi cardiaci… | deepGreen podcast 03-12-21

Ocean Ark rivoluziona l’allevamento ittico | deepGreen podcast 02-12-21

“I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato questi pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra”. VINCENT VAN GOGH Amiche e amici buongiorno dal vostro GAB qui per voi dai microfoni di greenstuff per un altro episodio di deepGreen, il podcast di greenstuff.blog fuori ogni mattina … Continua a leggere Ocean Ark rivoluziona l’allevamento ittico | deepGreen podcast 02-12-21

What if… Cosa succederebbe se… | deepGreen podcast 01-12-21

“La nostra sfida più grande in questo nuovo secolo è di adottare un’idea che sembra astratta – sviluppo sostenibile.” KOFI ANNAN Buongiorno amiche e amici, GAB qui per voi e benvenuti nell’episodio di oggi di deepGreen il podcast di greenStuff.blog fuori ogni mattina dal lunedì al venerdì sul nostro canale spotify, segui il canale ed attiva la campanella per non … Continua a leggere What if… Cosa succederebbe se… | deepGreen podcast 01-12-21

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...